Daily Archives: 12 Febbraio 2020

Il Mercato Delle Gaite | 20-30 Giugno 2020 BEVAGNA

12Feb

IL MERCATO DELLE GAITE

20-30 Giugno 2020 BEVAGNA

Ritorna dal 20 al 30 Giugno 2020 una delle manifestazioni rievocative più suggestive del periodo Medioevale.

 A Bevagna a giugno la città si trasforma.

 Il Mercato delle Gaite trae ispirazione dall’antica divisione di Bevagna (PG) in quattro quartieri denominati Gaite. Lo scopo della manifestazione è quello di ricostruire, con la maggiore attinenza storica e dovizia di particolari, la vita quotidiana degli abitanti di Bevagna nel periodo compreso tra il 1250 e 1350.

 Per dieci giorni, alla fine di giugno, Bevagna fa un tuffo in questo remoto passato: le antiche botteghe dei mestieri medievali riaprono i loro battenti e riprendono le attività e le strade si popolano di bevanati che in abiti d’epoca vivono la quotidianità dei loro avi mangiando, lavorando, giocando proprio come loro. Oggi come allora la città si divide in quattro gaite, ma oggi ognuna rivaleggia con le altre nel tentativo di dare un interpretazione storicamente fedele del ruolo che rivestiva nel medioevo.

 Taverne con piatti Medievali, Botteghe con gli antichi mestieri rappresentati nelle botteghe tradizionali e una Manifestazione di tiro con l’Arco.

 Gara Gastronomica tra i quartieri con tutti gli abitanti in costume per rievocare il Medioevo, con le Taverne dei Rioni che propongono piatti della tradizione.

Calendimaggio | 6-9 Maggio 2020 ASSISI

12Feb

CALENDIMAGGIO

6-9 Maggio 2020 ASSISI

Calendimaggio di Assisi, Festa che vuole  celebrare l’arrivo della primavera, vede protagoniste la Nobilissima Parte de Sopra e la Magnifica Parte de Sotto.

 Le due fazioni in cui è tradizionalmente divisa la città in senso verticale e che si sfidano in varie prove di abilità, con l’obiettivo di conquistare il Palio che viene assegnato, da una giuria di esperti, il sabato sera, giornata conclusiva della kermesse.  Le due Parti si danno battaglia proponendo cortei storici in costume, ricostruzioni di vita medievali negli spazi più suggestivi di Assisi, con scene recitate, , allestimenti mozzafiato musiche e canti; e proprio la sfida fra i cori rappresenta l’atto finale della festa. A decretare la Parte vincitrice è una giuria, che cambia ogni anno, composta da esperti di storia,  di musica, del mondo dello spettacolo: il verdetto, inappellabile, porta all’assegnazione del Palio. Nel corso della festa viene anche eletta Madonna Primavera, la Regina del Calendimaggio. Le due Parti presentano cinque fanciulle aspiranti al titolo, ma una sola risulterà vincitrice al termine dei giochi medievali:  tiro con la balestra, corsa delle tregge (antiche ‘slitte’ in legno per il trasporto del fieno), tiro alla fune, tiro con l’arco.