calendimaggio 2022

CALENDIMAGGIO DI ASSISI | 1-4 MAGGIO 2024

01Feb

CALENDIMAGGIO 2024

Assisi, 1-4 Maggio 2024

Il Calendimaggio di Assisi (talvolta anche trascritto Kalendimaggio) è una festa che si celebra ogni primo mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dopo il 1º maggio di tutti gli anni, per salutare l’arrivo della primavera. Si sfidano, per la conquista del palio, le due Parti nelle quali è divisa la città, la Nobilissima Parte de Sopra e la Magnifica Parte de Sotto, attraverso lo svolgimento di cortei in costumi medievali (XIII secolo circa – metà del XV), scene recitate di rievocazione di vita medievale nei vicoli della città ed esibizioni musicali: a decretare la Parte vincitrice è una giuria, composta da esperti di fama internazionale, cioè uno storico, un musicologo e una personalità del mondo dello spettacolo.

Durante i giorni del Calendimaggio, per i vicoli di Assisi, puoi rivivere l’atmosfera della tipica festa medievale, tra canti, musiche e giostre; la festa ha origini antiche, risalenti all’antica tradizione del popolo degli Umbri di salutare l’arrivo della primavera.

In questi giorni, gli assisani vestono gli abiti tradizionali medievali e seguono una serie di iniziative, tra cui il suggestivo Palio del Calendimaggio.

…E Vien Calendimaggio

…E Vien Calendimaggio

 

Domenica 21 Aprile

Ore 15:30

Piazza Santa Chiara
Gara di selezione tra i Balestrieri delle Parti


Lunedì 22 Aprile

Ore 10:00

Piazza del Comune
Sala della Conciliazione
29° Premio “Carlo Lampone”


Giovedì 25 Aprile

Ore 19:30

Piazza del Comune
Sala delle Volte
Apertura della Taverna di Calendimaggio


Sabato 27 Aprile

Ore 12:00

Piazza del Comune
Sala della Conciliazione
Presentazione della Giuria “Edizione 2024”


Martedì 30 Aprile

Ore 16:00

Piazzetta Chiesa Nuova
Presentazione Madonne Primavera*
Omaggio canoro dei “Cantori di Assisi”

Ore 20:30

Cene Propiziatorie nei Rioni delle Parti


Mercoledì 1 Maggio

Ore 14:30

Piazza Santa Chiara
Spettacolo della “Compagnia Balestrieri di Assisi”

Ore 17:00

Spettacolo del “Gruppo Sbandieratori di Assisi”


Lunedì 6 Maggio

Ore 21:30

Vicoli Parte de Sotto
Scene aperte in costume


Martedì 7 Maggio

Ore 21:30

Vicoli di Parte de Sopra
Scene aperte in costume


*in caso di maltempo, la presentazione delle Madonne Primavera si svolgerà nella Sala della Conciliazione del Palazzo Comunale

 

Programma della Festa

 

 

Mercoledì 8 Maggio – “Consegna delle Chiavi”

 

Ore 15:00

Parte de Sotto – Benedizione dei vessilli nella Basilica Superiore di San Francesco
Parte de Sopra – Benedizione dei vessilli nella Cattedrale di San Rufino

Ore 15:45

Suono della Campana delle Laudi
Piazza Santa Chiara

Ore 16:00

Partenza Corteo dell’Ente Calendimaggio
Piazza del Comune
Coro delle Parti – Esecuzione Inno del Coprifuoco
Il Maestro di Campo assume i poteri sovrani
Ingresso dei cortei. Restituzione del Palio.
Saluto del Presidente-Magistrato – Presentazione dei Giurati.
Lettura dei bandi di sfida
Uscita dei cortei per Corso Mazzini e Piazza Santa Chiara

Ore 21:30

Parte de Sotto: Rievocazioni di vita medioevale*


 

Giovedì 9 Maggio – “Madonna Primavera”

Ore 16:00

Piazza del Comune
Suono della Campana delle Laudi
Ingresso dei cortei. Giochi di sfida tra le Parti:
Gara di tiro dei Balestrieri, Corsa delle tregge, Tiro alla fune
per la proclamazione di Madonna Primavera.
Sfilata di Madonna Primavera.
Uscita dei cortei per Corso Mazzini e Piazza Santa Chiara.

Ore 21:30

Parte de Sopra: Rievocazioni di vita medioevale*


Venerdì 10 Maggio – “Lo Spettacolo”

Ore 15:30

Piazza del Comune
Spettacolo del Gruppo Sbandieratori di Assisi
Calendimaggio dei Piccoli


Corteo della Sera – “La Tenzone”

Ore 21:30

Suono della Campana delle Laudi
Ingresso dei Cortei della Sera


Sabato 11 Maggio – “La Sfida”

Ore 16:00

Piazza del Comune
Suono della Campana delle Laudi
Ingresso dei cortei storici
Uscita dei cortei per Corso Mazzini e Piazza Santa Chiara


“Il Canto”

Ore 21:30

Suono della Campana delle Laudi
Sfida canora
Assegnazione del Palio


* La manifestazione è proiettata nella Sala delle Volte (Taverna) e nella Sala ex Pinacoteca.